Il seno rivesta una grande importanza estetica e simbolica nella donna. Per questo motivo la chirurgia estetica dedica molta attenzione alle tecniche mammarie, sviluppando ed affinando le procedure per ottenere risultati sempre più naturali con interventi meno invasivi e cicatrici meno evidenti.

Questo tipo di chirurgia attualmente si esegue in anestesia locale e sedazione. Ciò permette alla paziente di avere una pronta ripresa post operatoria e diminuire i rischi legati all’ anestesia generale.

Gli interventi di chirurgia al seno possono avere come obiettivo l’aumento del volume, la riduzione o il sollevamento.

  1. Mastoplastica additiva seno piccolo
  2. Mastoplastica riduttiva seno ipertrofico
  3. Mastopessi seno cadente

 

Mastoplastica additiva

seno02L’ aumento del seno attraverso l’inserimento di una protesi mammaria è l’intervento di chirurgia estetica in assoluto più collaudato e richiesto dal mondo femminile. Si tratta di una procedura che permette alla dona di ridonare al proprio seno il volume e la forma desiderata (entro i limiti dell’anatomia specifica).

Questo intervento è realizzabile su pazienti maggiorenni con buona maturità psicologica e con uno stato di salute buono che presentano un seno troppo piccolo o svuotato. Nel caso del seno leggermente rilassato la mastoplastica additiva può essere consigliabile perché riempendo la tasca mammaria si verificherà un effetto lifting.

Quanto costa la mastoplastica additiva?  

Mastoplastica riduttiva

La mastoplastica riduttiva è un intervento che riduce e rimodella il seno attraverso l’asportazione di tessuto cutaneo e tessuto mammario in eccesso. La riduzione del seno comporta diverse incisioni e conseguente cicatrici e quindi va consigliata a quelle donne che presentano un seno ipertrofico importante.

Le moderne tecniche di mastoplastica riduttiva tendono a ridurre la lunghezza delle cicatrici il più possibile eseguendo incisioni personalizzate alla dimensione del seno.

Mastopessi

Riportare armonia e rassodare il tessuto cutaneo del seno rilassato sono gli obiettivi della mastopessi. La procedura chirurgica  ha lo scopo di eliminare l’eccesso di pelle con  incisioni di forma specifica al grado di ptosi mammaria.